Chieri

Sentenza, 'ndrangheta in bagarini Juve

"E' indubitabile" che ci sia stato "un interessamento diretto delle 'locali' piemontesi della 'ndrangheta nella spartizione del business dei biglietti della Juventus". E' quanto si legge nelle motivazioni della sentenza del processo d'appello 'Alto Piemonte', terminato a Torino lo scorso 16 luglio con 14 condanne. Uno dei filoni dell'indagine riguardava le infiltrazioni delle cosche tra la tifoseria organizzata.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie